Appello all’azione della comunità degli svapatori svizzeri

11 May 2015

La situazione in Svizzera
Anche se sembra esserci un consenso a favore della messa in commercio dei liquidi contenenti nicotina dopo la presentazione, nel maggio 2014, del progetto di legge sui prodotti del tabacco, il Dipartimento federale dell’interno vieta tuttora la vendita di questi prodotti in Svizzera.

Gli effetti classici della proibizione
Tale divieto obbliga gli svapatori svizzeri ad acquistare i liquidi all’estero o ad aggiungere loro stessi della nicotina nei liquidi comprati in Svizzera. Peggio ancora, un mercato nero dei liquidi con nicotina si sta sviluppando nel nostro paese. La situazione porta gli svapatori svizzeri a consumare liquidi con nicotina senza alcuna garanzia di qualità e limita il calo della prevalenza dei fumatori in Svizzera rispetto ai paesi europei in cui questo tipo di prodotto è in vendita.

Ridurre i rischi diventa un’urgenza
L’associazione Helvetic Vape ritiene che la Svizzera non può permettersi di attendere oltre per mettere a disposizione della sua popolazione un’alternativa per ridurre i rischi legati al consumo di nicotina e denuncia il fatto che i liquidi contenenti nicotina sono banditi dalla vendita mentre i prodotti del tabacco da fumo, estremanemente nocivi per la salute, sono liberamente disponibili.

Appello all’azione della comunità degli svapatori svizzeri
Abbiamo inviato per e-mail una lettera aperta al Consigliere federale Alain Berset e a tutti i parlamentari federali chiedendo loro di adottare le misure necessarie affinché venga autorizzata il più velocemente possibile la vendita dei liquidi contenenti nicotina.

In questo anno di elezioni federali, chiediamo alla comunità degli svapatori svizzeri di interpellare, per e-mail o sui social network, il Signor Berset e i parlamentari federali sulle loro intenzioni in merito allo svapo e più in particolare sulla proibizione dei liquidi con nicotina.

Il Signor Berset può essere contattato all’indirizzo secretariat.cfberset@gs-edi.admin.ch o su Twitter @alain_berset.

I Parlamentari federali possono essere contattati tramite i loro indirizzi e-mail, account Facebook e Twitter raggruppati in questa lista: Parlamentarier-Parlementaires-Parlamentari.

Vi invitiamo ad utilizzare liberamente i testi qui sopra o la lettera aperta per interpellare cortesemente i nostri eletti. Su Twitter, l’hashtag #EF2015 raggruppa i tweet riguardanti le elezioni federali 2015. Esiste anche l’account @chparlement.

Per i vostri tweet riguardanti la proibizione dei liquidi con nicotina, pf. utilizzate l’hashtag #SwissNicProhibition.

Vogliamo cambiare le cose? È giunto il momento di agire!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.