Helvetic Vape News – Giugno 2018

6 June 2018

La prima assemblea generale dopo la fine del divieto!

L’assemblea generale di Helvetic Vape si è svolta sabato 5 maggio a Berna, durante la quale sono state presentate le attività dell’associazione dello scorso anno. In particolare, gli incontri con ricercatori, operatori sociali e sanitari hanno permesso di stabilire interessanti contatti e opportunità di scambio. Diversi articoli e contributi in riviste specializzate sullo svapo o sulla salute sono stati pubblicati nel corso dell’anno. Dall’altro lato, una parte degli attori della lotta al tabagismo è sempre restia a qualsiasi discussione con i rappresentanti dei consumatori.

Sono stati presentati anche i conti e un bliancio preventivo per il 2018. Nonostante il calo dei rinnovi delle quote sociali registrato l’anno scorso, la situazione finanziaria rimane sana. Un aumento del numero dei soci sarebbe importante per dare più peso e risorse all’associazione. Il comitato eletto all’unanimità dall’assemblea generale mantiene tutti i suoi membri, Olivier Théraulaz, Marc Szeemann, Patrizia Cavalli, Linda Nef e Sandra Borel, e ne accoglie uno nuovo nella persona di Philippe Poirson.

A seguito della sentenza del Tribunale amministrativo federale che ha invalidato il divieto amministrativo di vendita di liquidi con nicotina, si è tenuto un dibattito sulla nuova situazione in Svizzera. L’accento è stato posto sul rischio che l’amministrazione cerchi di imporre restrizioni sul modello europeo (livelli di nicotina e capacità del flaconi in particolare) come un “fatto compiuto”, in modo da poterli applicare anche in futuro, dentro o fuori dalla Legge sui prodotti del tabacco (LPTab).

Come d’abitudine l’assemblea generale si è conclusa con un amichevole ‘vaperitivo’, con deliziosi manicaretti preparati da Aldo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *