Helvetic Vape News – Novembre 2018

2 November 2018

Insistiamo: abbiamo bisogno di aiuto

Negli ultimi tempi, molti membri del comitato non sono disponibili per motivi personali. Stiamo vivendo delle difficoltà. Ci piacerebbe dare il benvenuto ai membri attivi che ci supportano.

Helvetic Vape condivide

Il 5 dicembre, il Groupe Romand d’Etudes sur les Addictions (GREA) sta organizzando una giornata di formazione sullo svapo come elemento di riduzione del rischio.
Relatori: Prof. Jean-François Etter, Global Health Institute UniGE – Théraulaz Olivier, Presidente, e Philippe Poirson Helvetic Vape – Karine Zürcher, CIPRET Vaud ProSV – Dr. Isabelle Jacot Sadowski, assistante del capo clinica, PMU / CHUV – Dr. Juan Lopez, psichiatra, Le Levant.
Informazioni e registrazione sul sito web del GREA: https://www.grea.ch/events/vapotage-2018-06-08

– All’inizio di ottobre, Helvetic Vape era tra i rappresentanti degli utenti che cercavano di osservare i progressi dell’ottava Convenzione anti-fumo dell’OMS a Ginevra. Un piccolo rapporto di osservazione è stato scritto insieme ai membri di Aiduce (Francia), Sovape (Francia) e ACEAF (Tunisia): da leggere qui in francese.

– Il 6 ottobre Helvetic Vape ha partecipato ai dibattiti della conferenza presso l’esposizione svizzera della salute al Palexpo di Ginevra.

– A metà ottobre, Helvetic Vape ha inviato un messaggio di supporto all’ Associazione Nazionale Per i Vapers Uniti (ANPVU) in Italia: ​​”Helvetic Vape supporta la richiesta di una significativa riforma delle norme sullo svapo in Italia. Come associazione degli utenti di Vape in Svizzera, ci identifichiamo con le richieste avanzate dall’associazione degli svapatori in Italia ANPVU. I diritti fondamentali di tutela della salute e la piena libertà di scelta di ridurre i rischi coinvolgere il accesso ingiustificato ai prodotti di svapo, in particolare per tutti i fumatori, senza discriminazioni create artificialmente dal luogo di residenza o dal reddito. Il governo italiano ha promesso l’abolizione della tassa e il monopolio della distribuzione contro il svapo, Helvetic Vape spera che manterrà la sua parola.”

Notizie dai cantoni

A Ginevra, il progetto di legge 12385 (LTGVEAT) presentato dal Consiglio di Stato è di fronte alla Commissione economica del Gran Consiglio. Il PL 12385 può essere trovato su http://ge.ch/grandconseil/data/texte/PL12385.pdf
Stiamo preparando un documento di commento per la Commissione. Il PL, che si occupa della consegna gratuita e della vendita di alcol e tabacco da asporto agli minori, propone di “assimilare” lo svapo al fumo. Il risultato è una serie di restrizioni e divieti contro lo svapo e lo svapatori adulti simili a quelli contro tabacco e fumatori, alcuni dei quali attraverso emendamenti alla legge che ci sembrano oltre lo scopo di PL 12385.

Nel Cantone di Vaud, la Commissione Sanità del Gran Consiglio ha deciso di riqualificare la mozione “Schaller”, che mira a sottomettere lo svapo al quadro giuridico del tabacco, en postulato al Consiglio di Stato. Documenti: mozione Schaller e rapporto del comitato.
Nota Bene: “L’assunto induce il CS a studiare l’opportunità di prendere una misura o legiferare in un campo particolare (attenzione: il postulato non costringe il CS a legiferare, contrariamente alla mozione e all’iniziativa) e fare un rapporto “, secondo il sito web del cantone di Vaud.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *