Lettera aperta al consigliere federale Alain Berset e ai parlamentari federali

10 May 2015

IN FAVORE DI UNA RAPIDA AUTORIZZAZIONE ALLA VENDITA NEL NOSTRO PAESE DEI LIQUIDI DA SVAPARE CONTENENTI NICOTINA

 

Losanna,10 maggio 2015

 

Egregio Consigliere federale Berset,
gentili signore ed egregi signori deputati,

il Consiglio federale ha espresso la volontà di consentire la vendita dei liquidi da svapare contenenti nicotina nella presentazione, nel maggio 2014, del progetto di legge sui prodotti del tabacco. Quasi tutte le opinioni, raccolte durante la seguente procedura di consultazione, sono a favore della legalizzazione. Tuttavia, le proiezioni più ottimistiche prevedono l’attuazione di questa legge al più presto nel 2018.

Attualmente, la lettera informativa n. 146 dell’UFSP(1) vieta la vendita dei liquidi contenenti nicotina in Svizzera. Questo divieto ha ripercussioni negative. Gli svapatori svizzeri sono obbligati ad acquistare i liquidi con nicotina all’estero o ad aggiungere loro stessi della nicotina nei liquidi comprati in Svizzera. Parallelamente, un mercato nero dei liquidi con nicotina si sta sviluppando nel nostro paese, come recentemente rivelato dalla trasmissione Le 19:30 della RTS(2). Queste condizioni portano gli svapatori al consumo di liquidi con nicotina senza garanzie di qualità né informazioni sul corretto uso, oltre a costi supplementari non trascurabili. Questi ostacoli aumentano la precarietà degli svapatori, in particolare di quelli che stanno smettendo di fumare, e possono anche portare a pratiche pericolose.

Un altro effetto di questo divieto è il deficit della cessazione dell’abitudine al fumo registrato in Svizzera rispetto ai paesi europei in cui questi liquidi sono in vendita. La prevalenza del fumo in Svizzera non è cambiata dal 2008(3). Gli studi condotti con dispositivi di ultima generazione combinati con liquidi contenenti nicotina hanno dimostrato che è stato possibile raggiungere tassi di cessazione di circa il 40%(4).

Oggi, un quarto della popolazione svizzera consuma nicotina tramite il fumo di tabacco(5). I prodotti del tabacco da fumo sono venduti liberamente sebbene siano estremamente dannosi per la salute. I sostituti nicotinici farmaceutici sono poco efficaci, adatti solo ad una minoranza dei fumatori e non hanno risolto il problema del tabagismo dalla loro commercializzazione più di 40 anni fa.

Da un punto di vista sanitario e morale, la Svizzera non può permettersi di attendere oltre per mettere a disposizione della sua popolazione un’alternativa rivoluzionaria per ridurre i rischi associati al consumo di nicotina. Vi chiediamo pertanto di adottare le misure necessarie affinché venga autorizzata il più velocemente possibile la vendita dei liquidi contenenti nicotina nel nostro paese.

Fiduciosi che vorrete chinarvi sul problema di salute pubblica che abbiamo sollevato, restiamo a disposizione per altre informazioni e porgiamo, signor Consigliere federale, signore e signori deputati, i nostri più distinti saluti.

Helvetic Vape

Riferimenti:

(1) – La lettera informativa n. 146 dell’UFSP è consultabile su questa pagina: http://www.bag.admin.ch/themen/drogen/00041/14572/index.html?lang=it

(2) – Il servizio della trasmissione Le 19:30 (in francese) può essere visionato su questa pagina: http://www.rts.ch/play/tv/le-19h30/video/linterdiction-de-la-nicotine-dans-les-cigarettes- electroniques-ne-sera-reglementee-quen-2018?id=6677466

(3) – Continuous Rolling Survey on Addictive Behaviours and Related Risks (CoRolAR) (2011-2013), Monitorage sur le tabac Suisse (TMS) (2001-2010) e Enquête suisse sur la santé (ESS) (1992, 1997, 2002, 2007, 2012) per la popolazione svizzera e Monitorage sur le tabac Suisse (TMS) (2001-2010), Health Behaviour in School-aged Children (HBSC) (1986, 1994, 1998, 2002, 2006, 2010, 2014) per i giovani. L’evoluzione della prevalenza è consultabile sul sito del Monitoraggio svizzero delle dipendenze (in francese): http://www.suchtmonitoring.ch/fr/1/1-2.html?tabac-prevalence-prevalence-de-consommation- de-tabac

(4) – Quit and Smoking Reduction Rates in Vape Shop Consumers: A Prospective 12-Month Survey; Riccardo Polosa, Pasquale Caponnetto, Fabio Cibella and Jacques Le-Houezec; in Int. J. Environ. Res. Public Health 2015, 12(4); Consultabile qui: http://www.mdpi.com/1660-4601/12/4/3428/htm

– Effectiveness of the Electronic Cigarette: An Eight-Week Flemish Study with Six-Month Follow-up on Smoking Reduction, Craving and Experienced Benefits and Complaints; Karolien Adriaens, Dinska Van Gucht, Paul Declerck and Frank Baeyens; Int. J. Environ. Res. Public Health 2014, 11(11); Consultabile qui: http://www.mdpi.com/1660-4601/11/11/11220

– Si veda inoltre lo studio condotto da J.P. Humair presso l’HUG – Ospedale universitario di Ginevra (non pubblicato).

(5) – Fonte: cfr. riferimento (3) La sintesi è consultabile sul sito del Monitoraggio svizzero delle dipendenze (in francese): http://www.suchtmonitoring.ch/fr/1/1.html
Pdf version: Helvetic-Vape_Lettera-aperta_20150510_it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.